Su questo blog tante volte vi abbiamo parlato della convenienza di aprire una società in Bulgaria. È una regola che in generale si applica un po’ a tutti gli ambiti del commercio e dei servizi, ma per quello che riguarda il discorso dell’IT, ovvero dell’information technology, è ancora più vero che, in questo momento, la Bulgaria è il posto migliore in Europa in cui investire e di seguito andremo a spiegarvi il perché.

Perché nell’IT? Beh, cominciamo col dire che le aziende IT sono diverse dalle altre. Si caratterizzano infatti dal fatto di essere slegate da un territorio specifico. Non servono macchinari, ne capannoni. Uno sviluppatore è tale sia se lo assumete con contratto su Roma o Milano oppure se lo assumete dalla Bulgaria: tanto più che grazie allo smart working lo sviluppatore può continuare a rimanere in Italia mentre è l’azienda, ovvero la sua residenza fiscale e legale che si sposta in Bulgaria. Un cambiamento molto soft che non cambia minimamente il modus operandi dell’azienda, semplicemente ne sposta la sede legale in uno stato, la Bulgaria, dove in generale aprire una società è molto più conveniente che in Italia grazie alla tassazione al 10% fissa sia per le imprese che per le aziende, anche per chi fa fatturati molto alti.

In pratica, secondo lo schema che vi stiamo suggerendo, se siete titolari di una IT farm, potreste costituire una società in Bulgaria con le stesse caratteristiche operative, personale tutto in smart working operante in Italia se preferisce o in qualsiasi altra parte del mondo, e utili tassati in Bulgaria.

Ma c’è di più, ovvero che c’è una notevole differenza se, ad esempio voi decidesse di delocalizzare la vostra azienda di IT in Albania, tanto per citare un Paese a basso costo della manodopera, invece che in Bulgaria. La differenza è presto detta: la Bulgaria a differenza dell’Albania è a tutti gli effetti un Paese UE. Questo significa che, anche in relazione ai vostri clienti, le questioni fiscali sono notevolmente semplificate in quanto andreste a fatturare intra UE, con tutti i vantaggi che questo comporta.

Ed ancora. Si parlava di costo del lavoro. Ebbene qui c’è da sottolineare un ultimo punto altrettanto importante riguardo all’idea di aprire una società in Bulgaria nel campo IT. All’inizio infatti vi abbiamo prefigurato l’idea e la possibilità di mantenere lo stesso personale italiano (in smart working) attraverso contratti free lance o da dipendenti con assunzione su Sofia. C’è un’ulteriore possibilità che è quella di assumere personale direttamente qui in Bulgaria. L’università di Sofia ad esempio sforna ottimi ingegneri, informatici e matematici, ed il costo del personale, se assumente bulgari, è un quinto rispetto agli italiani.

VR and Partners può fornirvi pieno supporto sia per tutto quello che attiene alla costituzione della nuova società in Bulgaria, sia per il ramp up della nuova società attraverso la cura degli aspetti logistici atti alla messa in funzione della stessa qui in Bulgaria. Chiedeteci come attraverso una consulenza gratuita.

it_IT